Riccione, risparmiando

riccioneRiccione è una delle città più belle e conosciute del nostro paese per quanto riguarda il turismo estivo: belle spiagge, tantissime cose da fare, ma anche un centro città bello da vedere e da vivere, oltre a tutta una serie di ristoranti tipici e di piadinerie… c’è davvero tutto quello che si può desiderare, e anche di più.

Quando si pensa alla Romagna e a Riccione in maniera particolare, una delle prime domande che viene in mente è “quanto mi costa la vacanza“? La cittadina romagnola è famosa, infatti, per non essere certamente una delle mete più economiche del Mare Adriatico, ma nonostante questo non è detto che ci si debba per forza “svenare” per fare alcuni giorni di vacanza.

Iniziamo dal cibo, con Riccione che rappresenta uno dei luoghi “non plus ultra” per il mangiare bene. Poiché ci si trova nella zona di nascita della piadina romagnola, consigliamo di gettarsi sulle piadinerie invece che sui più costosi ristoranti, soprattutto se di pesce. Se proprio non riesci a farne a meno, allora meglio scegliere con attenzione, per farlo ti consigliamo questa lista dei 10 migliori ristoranti di pesce a Riccione.

Andiamo avanti con le strutture ricettive dove dormire, che rappresentano nella maggior parte dei casi la spesa più grande. In zona ci sono ovviamente strutture iperlussuose, ma per fortuna ce ne sono anche tante che hanno un eccellente rapporto qualità prezzo: il Palace è un buon hotel tre stelle Riccione con parcheggiomentre tra i migliori hotel economici nel cuore di Riccione troviamo il Mignon, semplice, pulito, perfetto anche per le famiglie con i bambini.

Le attrazioni rappresentano un’altra voce di spesa che potrebbe incidere molto sul bilancio familiare. Da un lato ci sono i tanti parchi di divertimento acquatici che si trovano in zona, come l’Aquafan, ma ancor più numerosi sono i parchi a tema come Fiabilandia o Mirabilandia. Una famiglia di quattro persone deve mettere in conto almeno 50 euro di spesa per un giorno in uno di questi parchi. Alternative gratuite sono i bagni della zona (ovvero gli stabilimenti balneari), oppure un giro nella bellissima San Marino.

Alcune idee semplici ma d’effetto per vivere delle vacanze divertenti e all’insegna del risparmio, per non farsi davvero mancare nulla.